La sindrome feto-alcolica


La sindrome feto-alcolica è stata riconosciuta e descritta da Jones nel 1973 e attualmente viene sintetizzata con l'acronimo FASD ( Fetal Alcohol Spectrum Disorders). La Fasd si sviluppa in seguito al consumo di alcol in gravidanza sul feto.  La Fasd è una delle principali cause di ritardo mentale non genetico.

Non esiste un test per diagnosticare la SAF, solo l'osservazione clinica da parte di un team di medici specializzati può portare alla defiizione della diagnosi. Naturalmente non esiste nemmeno una terapia che la risolve. Infatti i danni sono permanenti nonostante sia possibile mettere in campo un intervento psico-sanitario ad hoc sui problemi del bambino.

In molti casi, quindi, la famiglia che accoglie un bambino a cui è stata diagnosticata la Saf lavora sul comportamento finale del bambino cercando di lavorare sul problema che di volta in volta si presenta sul piano neurologiche, fisiologico e comportamentale. I danni sono considerati permanenti, anche se certe manifestazioni del disturbo possono migliorare soprattutto grazie ad un sostegno sollecito del contesto famigliare.

I sintomi prevalenti sono quelli legati al ritardo nella crescita nel periodo post-natale, la valutazione dei percentili è un indicatore utile per valutare il ritardo (peso, lunghezza, misura del cranio); alla presenza di alcune caratteristiche somatiche a livello facciale; infine al disfunzionamento neurologicosul piano dello sviluppo intellettuale e dei problemi comportamentali ( University of Wisconsin at Eau Claire.2003-2004).



http://people.uwec.edu/piercech/fas/fas...htm



Disturbi di carenza nutrizionale


Disturbi di carenza nutrizionale dipendono dalla carenza alimentare che provoca deficit nutrizionali. La mancanza di ferro, iodio, calcio, fosforo e di vitamine ( A, b, c) possono provocare anche serie malattie di sviluppo.



LIBRI

PER CAPIRE COME RACCONTARE L'ADOZIONE

NEW: FRATELLI IN ADOZIONE E AFFIDAMENTO.

PER LA COPPIA: PER PREPARARSI ALL'ADOZIONE. 

PER I NONNI: PER  AIUTARLI A CAPIRE L'ADOZIONE