FECONDAZIONE ASSISTITA O ADOZIONE? 

 

Quando una coppia ha raggiunto un equilibrio nella vita insieme inizia a progettare di aprirsi all'esperienza della genitorialità: è una nuova fase del progetto della coppia che si basa sul desiderio di un figlio.  Inizia così la ricerca di un figlio, il desiderio di  una gravidanza nella consapevolezza, oggi, che nonostante sia  un  percorso naturale e fisiologico, può incontrare difficoltà e criticità.  

Quando la  gravidanza non si realizza  o quando si incontrano problemi di ordine fisiologico e quindi si interrompono  la coppia  vive una situazione di forte disorientamento che possono manifestarsi con emozioni di rabbia, di impotenza e pensieri  di fallimento.  

 

Per comprendere meglio questi aspetti leggere  Sterilità e adozione 

 

A questo punto la coppia si pone delle domande circa la possibilità di procreare un figlio e  inizia a valutare le diverse alternative. 

Oggi ci sono diverse possibilità per  realizzare il proprio progetto di genitorialità che devono essere valutate attentamente perché sono percorsi con implicazioni  sanitarie, psicologiche e sociali molto diverse tra loro. 

Questa sezione intende esplorare  queste alternative e capire pro e contro. 

 

Le diverse strade sono: 

 1)    la procreazione medicalmente assistita  omologa 

 2)     la procreazione medicalmente assistita eterologa

 

L'adozione è un percorso che si pone su un piano diverso dei percorsi per generare un figlio perché non è un cammino che ha l'obiettivo di "avere un figlio" ma di accogliere come figlio un bambino che per diversi motivi non può vivere nella famiglia biologica. Per questo deve essere attentamente valutato così come è importante valutare e considerare se la strada della PMA è quella opportuna per la coppia.

 

Ad ogni modo il punto di partenza è lo stesso: una difficoltà o l'impossibilità di procreare un figlio. A partire da questa esperienza è essenziale iniziare a comprendere qual è il percorso  che la coppia intende percorrere  in funzione della propria storia e delle proprie idee. 

 

E' importante sapere che adozione e PMA  pur essendo progetti di genitorialità completamente diversi incontrano  criticità sul piano psicologico molto simili perché coinvolgono temi legati al spaseamento genealogico, a come raccontare la PMA, a come affrontare e gestire le diversità sia per gli adulti, sia per i bambini. 

 

In entrambi i percorsi l'idea che "basta l'amore" non  è sufficiente poiché è necessario un lavoro di riflessione che porti entrambi i partner ad assumersi la responsabilità genitoriale per quel bambino. 

 

 

 

 

 

© Tutti i diritti sono riservati, come da legge sul Diritto d'Autore n. 518 del 1992 e successive modifiche.

 

Diario di bordo dell'adozione. Lifebook.

Per raccogliere la storia dell'adozione giorno dopo giorno.

a breve su  AMAZON

Il libro della nostra adozione. Una storia  per raccontare l'adozione ai bambini. Con guida per la famiglia e la scuola.

E' la festa dell'adozione.

Per prepararsi ai colloqui con gli operatori, per comprendere  la relazione genitori-figli adottivi e il mondo dell'adozione. NEW

Adottiamo un figlio. Guida pratica per i genitori.

Per raccontare il mondo dell'adozione in famiglia e a scuola NEW

PER I NONNI: PER  AIUTARLI A CAPIRE L'ADOZIONE 

PER GLI OPERATORI E STUDENTI CHE SI OCCUPANO DI  FORMAZIONE  E SOSTEGNO GENITORIALE

PER GLI OPERATORI, INSEGNANTI E STUDENTI

PER GLI OPERATORI, INSEGNANTI E STUDENTI