Nota MIUR Prot. N. 547 del 21/2/2014 - Deroga all’obbligo scolastico di alunni adottati -

Il Miur con nota Nota MIUR Prot. N. 547 del 21/2/2014 invita i Dirigenti Scolastici ad una valutazione accurata dei bisogni del bambino che arriva da un percorso adottivo in particolare rispetto all'obbligo scolastico.  

In tal senso la nota afferma:  

qualora si trovino in presenza di situazioni riguardanti alunni che necessitano di una speciale attenzione, a porre in essere gli strumenti e le più idonee strategie affinché esaminino i singoli casi con sensibilità e accuratezza, confrontandosi, laddove necessario, anche con specifiche professionalità di settore e con supporto dei Servizi Territoriali, predisponendo percorsi individualizzati e personalizzati. Solo a conclusione dell’iter sopra descritto, inerente casi eccezionali e debitamente documentati, e sempre in accordo con la famiglia, il Dirigente Scolastico – sentito il Team dei docenti – potrà assumere la decisione, in coerenza con quanto previsto con l’articolo 114, comma 5, del d.lgs n. 297/1994, di far permanere l’alunno nella scuola dell’infanzia per il tempo strettamente necessario all’acquisizione dei pre-requisiti per la scuola primaria, e comunque non superiore ad un anno scolastico, anche attraverso un’attenta e personalizzata progettazione educativa”. 

LIBRI

PER CAPIRE COME RACCONTARE L'ADOZIONE

NEW: FRATELLI IN ADOZIONE E AFFIDAMENTO.

PER LA COPPIA: PER PREPARARSI ALL'ADOZIONE. 

PER I NONNI: PER  AIUTARLI A CAPIRE L'ADOZIONE