IL LIBRO PER RACCOGLIERE IL VIAGGIO DELL'ADOZIONE

I GENITORI INIZIANO A PREPARARE IL DIARIO DELL'ADOZIONE  NEL PERIODO DELL'ATTESA,  DOPO IL DECRETO DI IDONEITA' E DURANTE  L'ATTESA DELL'ABBINAMENTO.

 

E' UN MODO PER INIZIARE A  RACCONTARE L'ADOZIONE  DALL'INIZIO, DA QUANDO UNA MAMMA E UN PAPA' HANNO DECISO PER L'ADOZIONE.

 

SI RACCOLGONO I PENSIERI  E LE EMOZIONI PROVATE CHE AIUTANO IL BAMBINO A COMPRENDERE TUTTI I PASSAGGI E LE FASI DELL'ADOZIONE.

 

IL GIORNO DELL'INCONTRO  O QUANDO SI RITIENE PIU' OPPORTUNO IL DIARIO VERRA' REGALATO E IL BAMBNO  POTRA' CONTINUARE IL DIARIO CON I GENITORI NEL PRIMO ANNO DELL'ADOZIONE.  UN MODO SEMPLICE PER RACCONTARE L'ADOZIONE E LA VITA IN FAMIGLIA. 

 

IL DIARIO DELL'ADOZIONE SI PUO' PROGETTARE E COSTRUIRE IN MOLTI MODI: ANCHE IN UNA MODALITA' FAI DA TE PER CHI AMA IL BRICOLAGE E AMA IL DISEGNO '. IN CASO CONTRARIO SI PUO' SCEGLIERNE UNO  STANDARD COME IL DIARIO DELL'ADOZIONE. LIFEBOOK.

 


PERCHE' UN DIARIO DELL'ADOZIONE

 

Perché ogni bambino ha una storia che ha vissuto e che è importante conoscere e saper raccontare. Da dove vengo, qual è il mio percorso, chi mi ha voluto bene. Tutti i bambini che  vivono con la famiglia di nascita  hanno il loro album dei ricordi del loro percorso. Un figlio che vive il percorso adottivo  spesso a molte fotografie che però non raccontano la storia completa e soprattutto  tutti i momenti  vissuti prima dell'adozione e, in particolare il primo anno di adozione. Il diario dell'adozione è un regale che i genitori fanno al proprio bambino  come ricordo del valore del proprio percorso.