Qual è il ruolo del Tribunale dei minorenni  

 

In Italia, l’iter adottivo ha una valenza giurisdizionale; questo significa che il responsabile finale di questo procedimento è un organo giurisdizionale, in questo caso il Tribunale per i minorenni. I servizi territoriali hanno invece un compito ausiliario poiché supportano il Tribunale nella fase d’informazione, di conoscenza della coppia e di preparazione alla genitorialità adottiva.

Il Tribunale per i minorenni, dopo aver ricevuto la relazione dei servizi territoriali, a seconda delle prassi del Tribunale, può convocare la coppia per un colloquio approfondito, che di solito riprende i temi elaborati e discussi dalla coppia con l’assistente sociale e lo psicologo, oppure valutare la relazione dei servizi territoriali. Nel primo caso, il colloquio è condotto da uno o due giudici.

 

 © Tutti i diritti sono riservati, come da legge sul Diritto d'Autore n. 518 del 1992 e successive modifiche.

 

 

Diario di bordo dell'adozione. Lifebook.

Per raccogliere la storia dell'adozione giorno dopo giorno.

Il libro della nostra adozione. Una storia  per raccontare l'adozione ai bambini. Con guida per la famiglia e la scuola.

E' la festa dell'adozione.

Per prepararsi ai colloqui con gli operatori, per comprendere  la relazione genitori-figli adottivi e il mondo dell'adozione. NEW

Adottiamo un figlio. Guida pratica per i genitori.

Per raccontare il mondo dell'adozione in famiglia e a scuola NEW

PER I NONNI: PER  AIUTARLI A CAPIRE L'ADOZIONE 

PER GLI OPERATORI E STUDENTI CHE SI OCCUPANO DI  FORMAZIONE  E SOSTEGNO GENITORIALE

PER GLI OPERATORI, INSEGNANTI E STUDENTI

PER GLI OPERATORI, INSEGNANTI E STUDENTI